Solutions for Innovative Medicine

Patologie

I fibromi dell'utero sono frequenti tumori benigni che possono causare menorragia, metrorragia, dolore pelvico acuto o cronico, disturbi da compressione degli organi pelvici con disfunzioni intestinali e vescicali e possibili alterazioni della fertilità, della gravidanza e del parto. In sostituzione della terapia chirurgica o della UAE (Uterine Artery Embolization), la termoablazione dei fibromi uterini con Ultrasuoni Focalizzati guidati dalle immagini di Risonanza Magnetica (MRgFUS) costituisce una valida alternativa terapeutica non invasiva in casi selezionati (numero, dimensioni, profondità, distanza dal sacro, vascolarizzazione delle lesioni, ecc). L'apparecchiatura ExAblate di Insightec, distribuita in Italia da Promedica, integrata ad un'unità di RM GE 1,5…
L'adenomiosi uterina è una patologia benigna relativamente frequente (diagnosi istopatologica nelle isterectomie: ~ 40%), diagnosticata con US o con RM, caratterizzata da invasione (diffusa o localizzata) di endometrio ectopico nel miometrio e iperplasia delle cellule muscolari liscie. Può causare menorragia, metrorragia, mestruazioni dolorose e ingrandimento dell'utero. L'ablazione termica della adenomiosi, specie nella sua forma localizzata, con Ultrasuoni Focalizzati guidati dalle immagini di Risonanza Magnetica (MRgFUS) costituisce una promettente alternativa terapeutica non invasiva che consente il superamento dei limiti della chirurgia, dell'ablazione endometriale e della terapia ormonale. L'apparecchiatura ExAblate di Insightec, integrata ad un'unità di RM GE 1,5 o 3 T,…
Il fibroadenoma della mammella è un tumore benigno relativamente frequente specie in giovani donne. L'autopalpazione, l'esame obiettivo, la mammografia, l'ecografia, la Risonanza Magnetica e, nei casi dubbi, la biopsia della mammella, costituiscono l'attuale armamentario diagnostico.In caso di lesioni di piccole dimensioni (3 cm), di donne di età inferiore a 30 anni e di assenza di una storia familiare di cancro della mammella si adotta una sorveglianza clinica, mentre si ricorre alla terapia chirurgica nei fibroadenomi di grandi dimensioni, se queste aumentano nel tempo e se la tumefazione preoccupa la paziente. Nonostante la Vacuum Assisted Breast Biopsy (VABB) consenta, oltre alla…
Il carcinoma mammario è, per incidenza e mortalità, al primo posto tra i tumori maligni della popolazione femminile. In Italia 7 donne su 100 manifestano clinicamente un carcinoma mammario durante il corso della loro vita. Il numero totale delle procedure chirurgiche eseguite negli ospedali pubblici sulla mammella è di circa 80.000.La diffusione dello screening con mammografia, l'accuratezza della ecografia e della RM, la diffusione della biopsia di lesioni mammarie, l'affidabilità dei fattori prognostici tessutali e umorali, l'applicazione della SLNB (Sentinel Lymph Node Biopsy) e l'accuratezza dei vari test di imaging nella stadiazione della malattia hanno determinato un netto aumento della…
L'escursione respiratoria e l'ostacolo delle coste per gli ultrasuoni rendono ancora il fegato un organo di difficile approccio alla MRgFUS.Ciononostante, una modalità di trattamento di lesioni focali situate nei segmenti inferiori del lobi epatici è stato realizzata in alcuni singoli casi con ExAblate 2100. La termoablazione è stata effettuata orientando il fascio di ultrasuoni focalizzati in un percorso sottocostale ed effettuando sonicazioni intermittenti sul bersaglio portato nella posizione di trattamento da apnea inspiratoria ottenuta con un adeguato ventilatore meccanico, in anestesia generale.Sono in corso studi di avanzamento tecnologico del trasduttore e delle tecniche di gating o tracking per superare i…
Le terapie focali del cancro precoce e localizzato della prostata rappresentano un'alternativa ai due attuali estremi terapeutici: la prostatectomia e la sorveglianza clinica. Sono in corso trials clinici riguardanti varie tecniche di terapia focale: la crioablazione, la terapia fotodinamica, la laser terapia interstiziale, la brachiterapia e la terapia con ultrasuoni focalizzati ad alta intensità a guida ecografica (HIFU). Quest'ultima è eseguita per via transrettale con apparecchiature dedicate. I dati della letteratura urologica riguardanti le esperienze cliniche con HIFU a guida ecografica mostrano un controllo locale della lesione nel 70-80 % dei casi. InSightec ha progettato e realizzato un sistema di…
Il tremore essenziale è una sindrome ad etiologia sconosciuta caratterizzata da tremore posturale e cinetico interessante gli arti superiori e, più raramente testa, labbra, faccia e voce, talvolta associato a disturbi dell'andatura e dell'equilibrio. Il tremore può aggravarsi sotto l'effetto di emozioni, affaticamento, febbre, mentre recede durante il rilassamento delle parti del corpo coinvolte dal tremore stesso e durante il sonno. Il tono muscolare e i riflessi sono normali. Bradicinesia e rigidità sono assenti.La terapia medica si avvale di farmaci betabloccanti, anticonvulsivanti, antipsicotici, antidepressivi. Nei non-responders e nei casi più severi si ricorre a terapie neurochirurgiche, cosiddette funzionali, quali la…
Il dolore neurogeno può essere causato da patologie di qualunque natura (traumatica, infiammatoria, degenerativa, neoplastica, vasculopatica) che coinvolgono direttamente le vie di trasmissione del dolore, nei nervi periferici, nel midollo spinale o nell'encefalo. Quindi, il segnale del dolore neurogeno non viene generato a livello dei recettori ma nelle vie dolorifiche. Il dolore neurogeno può essere parossistico come nella nevralgia trigeminale o costante come nel danno traumatico del nervo, nella neuropatia diabetica, nell'herpes zoster, in alcune patologie della colonna vertebrale e del midollo, nella sclerosi multipla o negli esiti di ictus cerebrale. La terapia si basa sulla rimozione delle cause (per…
Terapia focale farmacologica o genica (Drug Delivery) Focused UltraSound (FUS) & Temperature Sensitive Liposomes (TSLs) o Low Temperature Sensitive Liposomes (LTSLs)Una terapia farmacologica o genica focale può essere realizzata con liposomi circolanti nel sangue, resi sensibili all'ipertermia (TSLs o LTSLs) indotta da sorgenti esterne di calore (Laser, Microwaves, ma anche FUS, FUS pulsati).Questi speciali liposomi sono costituiti in modo che il calore indotto dall'energia acustica li rende più permeabili e, quindi, capaci di rilasciare farmaci o geni, da essi stessi veicolati specificatamente nell'organo bersaglio. L'ipertermia localizzata e l'impiego di TSLs ha dimostrato di migliorare il trattamento di tumori con metotrexate,…